26 Feb 2013 - 3 Mar 2013
di Vitaliano Brancati
Con Pippo Pattavina, Giovanna Di Rauso Max Malatesta, Marcello Perracchio, Giovanni Guardiano Veronica Gentili, Chiara Seminara, Ramona Polizzi.
Scene e costumi Santuzza Calì
Musiche Pippo Russo
Disegno luci Franco Buzzanca
Regia Maurizio Scaparro
Produzione Teatro Stabile di Catania

La vicenda de La governante è imperniata su Caterina Leher, governante francese assunta in casa Platania, famiglia siciliana e borghese trapiantata a Roma il cui patriarca, Leopoldo, ha sacrificato la vita di una figlia, morta suicida, ai pregiudizi della sua morale. Caterina è calvinista e viene considerata da tutti un modello d’integrità. Vive perciò segretamente la propria omosessualità, una «colpa» cui si aggiunge quella di aver attribuito a una giovane cameriera dei Platania le proprie tendenze, causandone il licenziamento. Caterina si sente responsabile della morte della ragazza, coinvolta in un incidente mentre tornava al Sud: un peccato che la governante deciderà di espiare con il suicidio.

Spettacoli ore 20.45 – domenica ore 15.45