al goldoni

All’angolo tra via Santa Maria e via delle Caldaie, nel cuore dell’Oltrarno tra via Romana e via dei Serragli, si gode di una delle più belle viste del Campanile di Giotto che ci siano a Firenze: Piazza Santo Spirito sta in fondo, in linea esattamente retta, e il campanile sovrasta perfettamente inquadrato dal profilo dei tetti. Un momento di perfezione sublime, da Sindrome di Stendhal, che non deve essere sfuggito quando all’inizio dell’Ottocento si decise di costruire proprio qui il Teatro Goldoni.

Già nel 1819 una guida di viaggio francese definiva il complesso del Teatro Goldoni come delle délices Goldoni: e non esagerava, perché a quel tempo nell’area dove fino a poco prima sorgeva il convento di Annalena Malatesta si apriva un sistema d’offerta completo, composto dal teatro all’italiana, da un saloncino delle feste (oggi sede della Goldonietta di Virgilio Sieni) e da un’ampia arena all’aperto. Nella mente di quel Gargani che lo costruì avrebbe dovuto soppiantare la Pergola come teatro di corte, data anche la vicinanza a Palazzo Pitti. Forse per i cattivi auspici che dall’aldilà Annalena, triste per la fine del suo convento, aveva inviato il Teatro Goldoni non decollò mai com’era nelle intenzioni di Gargani; che, anzi, fu persino frodato dai costruttori, rei di aver impiegato materiale di scarto per i lavori come si scoprirà solo molti anni più tardi.

Tramontato questo progetto di grandezza col declinare dei Lorena, il Goldoni rimase a simboleggiare grandezze e difficoltà della gestione di un edificio teatrale: le presenze di Craig, Gassman, Kantor, Meredith Monk e Ronconi da una parte, le numerose chiusure e una ristrutturazione difficile dall’altra. Riaperto dopo il 1998, fu affidato alle cure del Maggio Musicale Fiorentino. Oggi la Fondazione Teatro della Pergola desidera dare il proprio contributo all’attività del Goldoni con un progetto che ne valorizzi ulteriormente la centralità in quartiere bello quanto delicato negli equilibri; un quartiere di bellezze del paesaggio, tra Giardino di Boboli, Torrigiani e Annalena; un quartiere di chiese, antichi oratori, vecchi spedali, ancora profondamente popolaresco e artigiano, dove l’anima dell’innovazione spunta nei tanti stranieri e nelle nuove attività che sono spuntate.

Il quartiere del pioniere della moda italiana Giovambattista Giorgini, di scrittori come Alphonse Lamartine e Nathaniel Hawthorne, di musicisti come Luigi Dallapiccola, e di Jesse White, la donna che prese parte come infermiera a molte delle spedizioni di Giuseppe Garibaldi. Goldoni come valore della città, come punto di espressione multidisciplinare, come luogo di convergenza di molte delle anime del tessuto produttivo artistico della città che hanno forze ma non una casa. Un teatro che possa ripercorrere quel sentiero che da via delle Caldaie porta in Santo Spirito, e poi nel centro della città, in modo da unire ancor di più con la lingua della cultura le due sponde dell’Arno. Un luogo per il teatro in italiano ma anche per quello in inglese, un nuovo punto di riferimento per gli spettatori, un caposaldo del senso di appartenenza a un territorio. Una sfida per il domani di Firenze che riguarda tutti.

17 Dic 2022 - 18 Dic 2022 Otto Pezzi Unici | Maratona

Otto pezzi unici all’EX_CInema_GOldoni in due serate speciali, due “maratone”, il 17 e 18 dicembre, per testimoniare il senso dell’avvio di un cammino nel teatro dei giovani diplomati alla scuola l’Oltrarno diretta da Pierfrancesco Favino.
Otto pezzi unici incontra la visione e pratica artistica del Teatro della Toscana come continua formazione umana e spirituale, prima ancora che tecnica.
Ed è anche l’occasione per un momento di condivisione conviviale del fare teatro. Al termine di ogni monologo, infatti, sarà offerto a tutti gli spettatori un brindisi con prodotti del territorio.

17 dicembre 2022

– Nadia Najim: Se non avessi paura 

– Maria Giulia Toscano: Miriam 

– Arianna Maria Garcea: Lara 

– Antonio Cocuzza: Remember me 

 

18 dicembre 2022

– Greta Bendinelli: In Guerra e in Amore 

– Yeda Kim: Pietre, ferite e lettere 

– Lorenzo Antolini: Rabbia 

– Sara Bosi: Strip Poker 

INDIRIZZO
Ex Cinema Goldoni
via dei Serragli, 127  FIRENZE (FI)

 

1 Feb 2023 IL BAULE DI CASIMIRO

Un antico baule trovato nei sotterranei del teatro e una se- rie di enigmi da risolvere guideranno i giovani esploratori in un’avventura sopra e sotto il palcoscenico, tra i misteri e i protagonisti di oltre 350 anni di storia del Teatro della Pergola.
Obiettivo dell’attività è far conoscere ai più giovani il Mon-do del Teatro, stimolando la loro curiosità a partire da ciò che comunemente non si vede: il ‘dietro le quinte’. Solo quando si conosce tutto quello che si nasconde intorno alla scena si può veramente apprezzare ciò che vediamo una volta aperto il sipario.
Per scoprire la magia del Teatro, attraversando i luoghi na- scosti di uno tra i più antichi e affascinanti teatri del mondo.

L’attività è inserita anche nel progetto Le Chiavi della Città 2022/2023 – Musei e beni culturali (cod. 202).

1 Ott 2022 ATTO I

La mia prima volta al teatro dei Grandi

Il progetto intende avvicinare i giovani spettatori al teatro, in particolare al teatro della grande tradizione italiana, tramite incontri esclusivi che vanno dal testo alla messinscena e al suo ‘dietro le quinte’.
Ad un primo appuntamento introduttivo con il regista segue la visione dello spettacolo al Teatro della Pergola. L’attività viene conclusa con un incontro interattivo con la compagnia alla scoperta dei segreti della messinscena.

La dodicesima notte (11- 20 ottobre 2022) Scuola secondaria di 1° e 2° grado

Il berretto a sonagli (17 – 22 gennaio 2023) Scuola secondaria di 2° grado

Il misantropo (2 – 7 maggio 2023) Scuola secondaria di 1° e 2° grado

25 Gen 2023 MOLIÈRE!

Tutti alla Pergola

Molière! nasce in occasione delle celebrazioni del 400° an- niversario della nascita del grande drammaturgo francese e dal desiderio di avvicinare i ragazzi e le loro famiglie al tea- tro di prosa più importante e antico della città. Di concerto con i docenti verrà approfondita la figura di Jean-Baptiste Poquelin, in arte Molière, restituendo alla città, attraverso la partecipazione dei ragazzi coinvolti, prestigio e memoria a uno dei principali simboli del teatro nel mondo.
Molière, grande teatrante, autore di commedie, attore appassionato, sarà quindi protagonista dello spettacolo “partecipato” di Venti Lucenti che guiderà gli studenti alla scoperta della sua vita e delle sue opere e nel quale i ragazzi verranno coinvolti in prima persona, in alcuni momenti dello stesso, dalla platea.

 

Il progetto “Molière!” verrà realizzato anche in alcuni comuni in collaborazione con Città Metropolitana di Firenze:

11 gennaio ore 10.30 / Antella (Teatro dell’Antella)

13 gennaio ore 10.30 / Borgo San Lorenzo (Teatro Giotto)

16 gennaio ore 10.30 / Vinci (Teatro di Vinci)

18 gennaio ore 10.30 / Figline e Incisa Valdarno (Teatro Garibaldi)

20 gennaio ore 10.30 / Empoli (Teatro Il Momento)

 

Tutti alla Pergola è parte del progetto
TEATRO URBANO
promosso da Fondazione CR Firenze
in collaborazione con Fondazione Teatro della Toscana, Venti Lucenti e Città Metropolitana di Firenze.

1 Feb 2023 LA PANCHINA DELLE FIABE

La Fondazione Teatro della Toscana riprende la fruttuosa collaborazione con le Gallerie degli Uffizi riproponendo La panchina delle fiabe, progetto che mette in relazione l’educa- zione al patrimonio artistico e paesaggistico con lo sviluppo delle capacità creative ed espressive dei partecipanti.
Gli studenti verranno coinvolti in un percorso didattico che li porterà a diventare narratori di fiabe e racconti del Medi- terraneo per il pubblico di piccoli residenti e visitatori occa- sionali del Giardino di Boboli.
Il Teatro della Toscana cura i moduli formativi sul poten- ziamento delle capacità affabulatorie e di comunicazione in pubblico degli alunni.

LA PANCHINA DELLE FIABE 

1 Set 2022 - 14 Giu 2023 LEZIONE DI STORIA DEL TEATRO

Pergola per tutti

Pergola per tutti prevede percorsi dedicati alle scuole allo sco- po di mettere in connessione saperi riguardanti le specificità del teatro e il suo ruolo di “agorà” della vita pubblica.
La Lezione di storia del teatro si svolge con un attore che, at- traverso un modello in scala di un edificio teatrale e delle ricostruzioni iconografiche di alcune fra le più significative architetture teatrali, ripercorre la storia del teatro dalla prei- storia ai giorni nostri passando per la tragedia greca, il teatro romano e medievale, la nascita della commedia e del melo- dramma.

Pergola per tutti è parte del progetto
TEATRO URBANO
promosso da Fondazione CR Firenze
in collaborazione con Fondazione Teatro della Toscana, Venti Lucenti e Città Metropolitana di Firenze.

1 Ott 2022 I MESTIERI DEL TEATRO

Il Teatro della Toscana prosegue l’impegno sul fronte dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO) con una qualificata offerta formativa che permette agli studenti di approfondire conoscenze, tecniche e stru- menti nell’ambito teatrale.
Il progetto I mestieri del teatro, realizzato in collaborazione conl’UfficioScolasticoRegionaleperlaToscana,sipresenta quest’anno arricchito di nuove opportunità sulle professio- nalità dello spettacolo dal vivo.
A una prima fase di formazione e orientamento sull’arte scenica e il contesto operativo del Teatro della Toscana, se- guono i moduli operativi a scelta tra la realizzazione di un progettodiregiaeillavorosulcamponelLaboratoriod’Arte. Al termine del progetto gli studenti daranno vita a una gior- nata di restituzione dell’esperienza presso il Teatro della Pergola.

CONSULTA IL PDF DEL PROGETTO

11 Ott 2022 STAGIONE DI PROSA

SALONCINO ‘PAOLO POLI’
INFORMAZIONI 

Orari
Martedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 21
giovedì ore 19
domenica ore 16

Biglietti: Posto unico € 8
1 docente accompagnatore omaggio ogni 15 studenti

SALE GRANDE
INFORMAZIONI 

Orari
Martedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 21
giovedì ore 19
domenica ore 16

Biglietti (dal martedì al sabato) Platea € 22
Posto palco € 18 Galleria € 13

1 docente accompagnatore omaggio ogni 15 studenti

Per le rappresentazioni della domenica pomeriggio sono previste riduzioni solo per
le scuole esterne alla Città metropolitana di Firenze.

Abbonamenti

A partire da 3 spettacoli a scelta dal cartellone del Teatro della Pergola

Biglietti
12€ a spettacolo Sala grande 8€ a spettacolo Saloncino ‘Paolo Poli’
1 docente accompagnatore omaggio ogni 15 studenti.

I posti verranno assegnati secondo il criterio del miglior posto disponibile
al momento della prenotazione; il Teatro si riserva di limitare il numero di posti disponibili.

14 Nov 2022 COSÌ È (O MI PARE)

Il teatro in classe

Così è (o mi pare) cala il testo pirandelliano nella società mo- derna, dove “spiare” l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media. Lo spettacolo è stato infatti pensato per essere realizzato in realtà virtuale, un nuovo strumento tecnologico, tra cinema e teatro, in grado di porre lo spettato- re al centro della scena. Tramite appositi visori il pubblico si trova a essere non più a teatro, ma all’interno del lussuoso ap- partamento dove si svolge la storia, più precisamente all’in- terno del corpo di uno dei personaggi, che vede e ascolta tutto: il Commendator Laudisi, anziano padre di Lamberto, su una sedia a rotelle, invenzione non presente nel copione originale. Si apre così la possibilità di un’esperienza unica nel suo genere, utile alla finalità del racconto e alla riflessione pi- randelliana su cosa sia reale e cosa sia vero.

La visione dello spettacolo è introdotta da una presentazio- ne del testo e dell’allestimento scenotecnico. A conclusione dell’esperienza gli studenti potranno confrontarsi con gli ideatori del progetto multimediale.

24 Nov 2022 - 27 Nov 2022 RABBIA

RABBIA è una piccola storia. Una di quelle che senti ogni tanto, per caso. La storia di un uomo e del suo mondo. Un tentativo di riconoscersi e magari fare pace con se stessi. RABBIA è ricerca di un linguaggio, per comunicarsi agli altri. La voglia di trovare ciò che è in quello che sembra. RABBIA è imperfezione e fallimento di uomo, forse di tutti. 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

8 Dic 2022 - 16 Dic 2022 SE NON AVESSI PAURA

Una bambina si sveglia un giorno con le lenzuola bagnate. Ha avuto un incubo. Il mostro sotto al letto è cresciuto. Cresce insieme alla bambina: più lei cresce, più lui diventa potente, più diventa potente, più la bambina ha Paura. La bambina diventa ragazza e cerca di capire chi è questa Paura che le prosciuga le possibilità di vivere. Potremmo scegliere di amare, invece di avere Paura? 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

27 Ott 2022 - 30 Ott 2022 MIRIAM

Miriam è la tata di casa. È una donna genuina, non giudica. Col passare del tempo la sua presenza e poi il ricordo, saranno il tassello fondamentale nella storia di una madre e una figlia che crescendo tentano di imparare a conoscersi, a capirsi, a sopportarsi, sviscerando il corso del loro legame, che in fondo è il legame che sta all’inizio di tutto. 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori  diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

10 Nov 2022 - 13 Nov 2022 PIETRE, FERITE E LETTERE

Pietre, ferite e lettere è una lettera che dedico alle prossime generazioni, soprattutto alla mia futura figlia. Nell’arco dello spettacolo, i personaggi si troveranno a confrontarsi a vicenda e a condividere col pubblico cosa significa per loro essere donne asiatiche in Italia. Qual è il retaggio che lasceranno alle proprie figlie? 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

3 Nov 2022 - 6 Nov 2022 STRIP POKER

L’amore, più un gioco o una guerra?

Terri, Mel, Jack e Laura sono due coppie sposate, e provano a risponderci: faranno i conti con quanto siano pronti ad investire nel loro amore. Da qui, si spingeranno in luoghi delicati, forse pericolosi. Quanto siamo disposti a rischiare? Quanto vogliamo davvero conoscerla, la nostra “dolce” metà? E, soprattutto, quanto potere diamo all’altro quando gli mostriamo, sinceramente, chi siamo? 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

1 Dic 2022 - 4 Dic 2022 IN GUERRA E IN AMORE

Nessuno ti insegna come essere una buona madre. Impari facendo la figlia e giurando a te stessa che, se mai verrà il giorno, tu non commetterai gli stessi errori. Ma magari una nonna, che è mamma due volte, può venirti in aiuto con qualche racconto di una guerra dimenticata e una vecchia ricetta per la pasta fatta in casa. 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

17 Nov 2022 - 20 Nov 2022 LARA

Lara è una ragazza come tante, ha degli amici, ha un lavoro, eppure non riesce a definirsi “felice”. Le manca un pezzetto. 
Poi incontra una persona. 
Lara non ha intenzione di perderla, a costo di allontanarsi da tutto e tutti. 
Ed è proprio ciò che fa. 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

20 Ott 2022 - 23 Ott 2022 REMEMBER ME

Remember me è un reality scientifico il cui scopo è quello di educare al concetto di morte. 
Qui entra in gioco il protagonista Marco Libero Servi. Depresso, annoiato, arrabbiato, trova in questo programma una risorsa, l’ultima occasione che ha per essere ricordato. 

 

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

Otto pezzi unici

20 Ott 2022 - 16 Dic 2022 OTTO PEZZI UNICI

Otto Pezzi Unici è il progetto che da ottobre a dicembre porta in scena otto testi scritti dagli attori diplomati de l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino, che costituiscono la conclusione di un percorso didattico che punta anche sulla nuova drammaturgia.

Otto momenti di sperimentazione e confronto con il pubblico, otto occasioni per scoprire da vicino il lavoro della scuola e dei suoi attori.

Le rappresentazioni hanno luogo presso l’Ex cinema Goldoni (Via dei Serragli, 50125 Firenze FI)

Calendario dei singoli spettacoli in scena:

OTTOBRE

20 > 23 OTTOBRE REMEMBER ME di e con Antonio Cocuzza
27 > 30 OTTOBRE MIRIAM di e con Maria Giulia Toscano

NOVEMBRE

3 > 6 NOVEMBRE STRIP POKER di e con Sara Bosi
10 > 13 NOVEMBRE PIETRE, FERITE E LETTERE di e con Yeda Kim
17 > 20 NOVEMBRE LARA di e con Arianna Maria Garcea
24 > 27 NOVEMBRE RABBIA di e con Lorenzo Antolini

DICEMBRE

1 > 4 DICEMBRE IN GUERRA E IN AMORE di e con Greta Bendinelli
8 > 9 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim
15 > 16 DICEMBRE SE NON AVESSI PAURA di e con Nadia Najim

11 Gen 2023 - 26 Mar 2023 SUPERATTORI

11 GENNAIO 2023 – 26 FEBBRAIO – 26 MARZO


Gli attori hanno la capacità di trasformarsi in chiunque e qualunque cosa vogliano, quando salgono in palcoscenico; possono anche volare.

E se un attore perdesse i suoi superpoteri? Sarà proprio il pubblico di grandi e piccini ad aiutare il SuperAttore a recuperare la voce, le emozioni, la capacità di muovere il corpo e indossare abiti di scena.

Durante lo spettacolo i bambini devono essere accompagnati. Ciascun bambino può essere accompagnato da uno (o più) adulti. È richiesta la presenza, ed il conseguente biglietto, di almeno un adulto referente ogni 4 bambini.

6 Gen 2023 - 12 Mar 2023 CHI HA VISTO LA CODA DEL SIGNOR VOLPE?

6 – 29 gennaio 2023; 12 febbraio; 12 marzo


Attenzione, attenzione: c’è una volpe senza coda in teatro! Attraverso indizi, racconti ed incontri coi personaggi del bosco, i partecipanti vengono chiamati a trovare la coda del Signor Volpe.
Riusciranno nelle mille peripezie? Risolveranno gli enigmi del Tasso aiutando, così, la Signora Volpe? 

Un’avventura per tutti coloro che amano viaggiare nel mondo della fantasia. 

Durante lo spettacolo i bambini devono essere accompagnati. Ciascun bambino può essere accompagnato da uno (o più) adulti. È richiesta la presenza, ed il conseguente biglietto, di almeno un adulto referente ogni 4 bambini.